In questa sezione:


Sostienici:
Adesioni PBC 2012




Unisciti e seguici su:

facebook
youtubeTwitter

 

Iniziative:

Voto on line

 

Siti utili
Il Punto rubrica di Monia Benini

Teste Libere

Assemblee Sovrane della Comunità

Sei nella vecchia versione del sito PBC, mantenuta per conservarne la memoria storica. Il nuovo sito è accessibile attraverso uno dei seguenti indirizzi:

www.perilbenecomune.it

www.perilbenecomune.net

www.perilbenecomune.org

 


Festa PER la Liberazione - 25 aprile 2011
In questa pagina:
Guarda il video spot del 25 aprile 2011 >>
Scarica i volantini del 25 aprile 2011 >>
Condividi questa pagina >>
Preleva il banner per il tuo sito web >>
Sostieni con donazione l'evento >>
Qui a destra la Playlist video con i primi interventi resi disponibili dagli amici di Cagliari
Nell'attesa di realizzare il montaggio video degli altri interventi, grazie.

25 aprile 2011 dalle 14,30 alle 19,30

Vicenza - Alfa Fiera Hotel, Via dell'Oreficeria 50:
Moderatore: Andrea Marcon (Movimento Zero)
Interventi di:Cinzia Bottene (No Dal Molin), Elvio Arancio (Per il Bene Comune), Gianni Lannes (scrittore e giornalista), Leonardo Mazzei (Campo Antimperialista ),

Cagliari- Caesar's Hotel, Via Darwin 2/4 Cagliari
Moderatore: Rita De Sario (Per il Bene Comune)
Interventi di: Claudia Zuncheddu (Consigliera Regionale), , Mariella Cao (Comitato sardo "Gettiamo le basi"), Alberto Cossu (Movimento Zero-Uniti e Diversi Sardegna), Fernando Rossi (Per il Bene Comune)

Napoli - Hotel Plaza, Piazza Principe Umberto, 23
Moderatore: Marco Sarra (Per il Bene Comune)
Interventi di: Angelica Romano (Comitato pace Disarmo),  Giulietto Chiesa (Alternativa) Videomessaggio di Alex Zanotelli (padre comboniano)
Contributi in differita di Massimo Fini (Movimento Zero), Antonio Mazzeo (scrittore e blogger)

Tutte le iniziative saranno collegate fra di loro: partecipando in una delle tre sedi o via web su www.perilbenecomune.net , sarà possibile ascoltare tutti gli interventi.

Dalle ore 17,45 alle ore 18,30 saranno inoltrate ai relatori le domande pervenute durante la diretta web, all'indirizzo perlaliberazione@gmail.com


Dalle 18,30 alle 19,30 circa proseguiranno le iniziative locali con il dibattito con i presenti: sarà l'occasione per dare la parola anche a quei gruppi, associazioni, comitati che avranno aderito alla piattaforma dell'appello:

A 66 anni dalla fine della guerra, l'Italia è ancora militarmente e politicamente occupata. Tutti i Governi che si sono succeduti, di centro, di destra, di centrodestra e centrosinistra hanno pagato miliardi di lire e poi di euro per sostenere il mantenimento delle basi e dei depositi nucleari americani in Italia e per fare tutte le guerre da loro volute.

Tali basi furono inizialmente collocate in Italia, Germania e Giappone perché gli USA ci considerarono nazioni sconfitte e conquistate; poi, con la guerra fredda contro l'Unione Sovietica, il loro numero crebbe sempre di più.

Tuttora, nonostante l'attuale crisi stia producendo milioni di disoccupati, sottoccupati e precari; nonostante tutti i servizi sociali, pubblici, a cominciare dalla sanità e dalla scuola, siano lasciati senza mezzi, cesce l'accumulo di nuovi debiti per acquistare sempre nuove armi. Solo per dotare l'Italia dei nuovi caccia bombardieri F 35 si stanno spendendo 13 miliardi di euro. Come non bastasse l'Italia ha ceduto di fronte alla richiesta di ampliare le sue servitù militari costruendo una nuova base americana a Vicenza.

Dopo la partecipazione italiana alla guerra contro l'Afghanistan e contro l'Irak, ecco l'ultima imposizione subita dal nostro paese: la partecipazione alla guerra contro la Libia. L'Italia continua ad essere la portaerei americana nel Mediterraneo, punto di partenza e di rifornimento di aerei che vanno a bombardare e punire altri stati in violazione delle leggi internazionali. Siamo ridotti a complici della violenza e della sopraffazione.

Noi siamo amici del popolo americano, e di tutti i popoli. Ma non vogliamo essere amici dei banchieri americani e mondiali che cercano di governare il mondo con le armi, le guerre e il terrore.

Noi, come recita la nostra Costituzione, e come era nello spirito di quel lontano 25 Aprile, vogliamo essere un popolo sovrano e indipendente, in pace con il resto del mondo.



Donazioni

Per l'organizzazione delle iniziative, sosteniamo molte spese. Aiutaci a realizzarle, con una donazione, anche piccola. Dona ora, clicca qui >>

 

 

    Spot Video del 25 aprile 2011

 

 

 

Scarica i volantini dell'evento del 25 aprile 2011
Cagliari Napoli Vicenza
cagliari napoli vicenza
scarica clicca qui >> scarica clicca qui >> scarica clicca qui >>
 ATTENZIONE!
Prima di scaricare i volantini in file formato PDF, assicurati che sul tuo computer
ci sia già installato il programma gratuito Adobe Reader per poterli aprirli/leggerli,
se non è installato puoi scaricarlo cliccando sull'immagine qui sotto

adobe reader

 

 

IL BANNER PER IL TUO BLOG/SITO WEB

Festa PER la Liberazione - 25 aprile 2011

Ecco il codice HTML da copiare e incollare nel tuo blog/sito


 


 

Scritto da Redazione PBC il 07/04/11. Commenti: 0

Commenti:


running
running